Corte Conti: arcivescovo Salerno stigmatizza modalita’ invito

Scritto da , 3 maggio 2014

“L’Arcidiocesi di Salerno-Campagna-Acerno, riservandosi di controdedurre in fatto e in diritto nelle sedi giudiziarie competenti in relazione all’invito notificatole dalla Corte dei Conti, non puo’ non stigmatizzare l’anomalia di un comunicato stampa che ha ritenuto di informare in modo delatorio l’opinione pubblica”. Cosi’ in una nota l’arcivescovo Luigi Moretti, raggiunto ieri insieme all’ex arcivescovo, Gerardo Pierro, da un invito a dedurre della Corte dei Conti sul contestato danno erariale di 2,4 milioni di euro nell’ambito dei lavori di realizzazione della Colonia San Giuseppe a Salerno.Il presule contesta che i fatti che “dovrebbero essere oggetto di segreto istruttorio” siano stati resi pubblici violando “ogni regola di riservatezza e di diritto alla difesa, prima del definitivo accertamento giudiziario”.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->