Corrado Liguori: “Crisi epilettiche, si potrà riprendere”

Scritto da , 21 Febbraio 2021
image_pdfimage_print

di Enzo Sica

<Sono rimasto senza forze, attaccato con gli occhi al terreno di gioco in attesa di vedere Dziczek riprendersi da quel malore. E devo dire che mi sono ripreso solo quando ho capito, anche attraverso quello che dicevano i suoi compagni di squadra, che era una crisi epilettica e subito dopo che il calciatore era vigile e cosciente>. Chi parla così è Corrado Liguori, ex medico sociale della Salernitana dal 1980 al 1990 con la promozione in serie B del compianto Giancarlo Ansaloni e di Bruno Carmando come massaggiatore. Oggi Corrado è un medico in pensione ma l’amore per la Salernitana gli è rimasto sempre. <Seguo tutte le gare purtroppo in televisione ma come sai bene sono stato sempre presente all’Arechi ed anche in trasferta quando non era scoppiato il covid 19. Ed ieri pomeriggio, come ti dicevo, mi sono sentito male assistendo a quella scena>.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->