Cordoglio per la morte di Antonio Rastrelli

Scritto da , 16 Agosto 2019
image_pdfimage_print

E’ morto a 91 Antonio Rastrelli, ex presidente della Regione Campania e già sottosegretario con Silvio Berlusconi.

Rastrelli guidò la Regione Campania dal 1995 al 1999, sostenuto da una coalizione di centrodestra: ottenne il 47 per cento contro lo sfidante del centrosinistra Giovanni Vacca che si fermò al 39 per cento.

Storico esponente del Movimento Sociale Italiano, nato a Portici nel 1927, aderì ad Alleanza Nazionale dopo la svolta di Fiuggi del 1995: fu sottosegretario al Tesoro nel primo governo guidato da Silvio Berlusconi nel 1994.

Era stato consigliere comunale a Napoli e più volte parlamentare: senatore nel 1979, poi nel 1983, 1987 e 1992: restò in Senato fino al 1994.

Dopo tre anni e mezzo di guida della Regione, un pezzo di centrodestra, l’Udr di Clemente Mastella, passò con il centrosinistra: Rastrelli finì in minoranza e alla guida della Regione con un accordo-ribaltone a gennaio 1999 fu eletto Andrea Losco (Udr) sostenuto dal centrosinistra.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->