Coppola, Del Vecchio e Carfagna i nuovi sponsor di De Luca

Scritto da , 20 Marzo 2015
image_pdfimage_print

di Andrea Pellegrino

S’allarga l’attenzione di esponenti del centrodestra nei confronti di Vincenzo De Luca. Alcuni di loro sarebbero pronti a scendere in campo in prima persona a sostegno della candidatura a presidente dell’ex sindaco di Salerno. Oltre ai noti D’Anna ed Aveta – già schierati dalla prima ora con De Luca – nelle ultime settimane pare che il vincitore delle primarie del Pd abbia convinto anche altri esponenti di punta del centrodestra. Infatti si dice che Maria Rosaria Carfagna, cugina dell’ex ministro forzista, sia già in campagna elettorale e pare sia addirittura candidata in una delle liste civiche deluchiane. Con molta probabilità dovrebbe essere “Patto civico per la Campania”, ispirata dal senatore Gal. Ancora non scioglie la riserva Salvatore Gagliano che valuta più offerte ma alla fine con molta probabilità non si candiderà, proseguendo così la sua battaglia (tutta virtuale) nei confronti di Forza Italia, ed in particolare dei suoi dirigenti provinciali. Novità a favore di De Luca potrebbero arrivare da Scafati. Qui nel regno di Aliberti, Pasquale Coppola – presidente del Consiglio comunale (un tempo Pdl) è pronto a piazzarsi in prima linea a sostegno dell’ex sindaco salernitano. E non potrebbe essere l’unico scafatese, ex alibertiano. A Cava de’ Tirreni, invece, pare che Vincenzo De Luca abbia convinto l’ex vicesindaco Giovanni Del Vecchio che domani nel corso di una conferenza stampa chiarirà la sua posizione politica. Intanto le trattative all’interno della coalizione deluchiana proseguono ed oggi un vertice tecnico – non si esclude la presenza di Cozzolino – potrebbe sciogliere alcune riserve. Soprattutto all’interno della lista democrat, dove il posto salernitano è conteso da Fiore, Picarone e Cascone. Da valutare la posizione di Carmen Guarino sostenuta dall’europarlamentare che nel primo faccia a faccia con De Luca, avvenuto qualche giorno fa, avrebbe calato sul tavolo il nome della presidente di Rete Solidale. All’orizzonte spunterebbe anche un’altra proposta. Una lista prettamente espressione del mondo delle professioni, dell’associazionismo e dei movimenti. Una idea che potrebbe essere portata avanti dal consigliere comunale di Salerno Luigi Bernabò. Naturalmente sempre a sostegno di Vincenzo De Luca.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->