Contro la corazzata Montera in campo Agosto e Piscitelli

Scritto da , 4 Gennaio 2019
image_pdfimage_print

di Andrea Pellegrino

Nonostante tutto, Montera ci riprova. La sentenza della Cassazione non ha fermato il presidente uscente dell’ordine degli avvocati che ieri ha ripresentato la sua candidatura. Ora sarà la commissione elettorale ad esaminare le varie candidature (compresa quella di Montera) presenti nelle diverse liste. Secondo la pronuncia della Cassazione non possono ricandidarsi coloro che hanno già ricoperto la carica nei consigli dell’ordine per due volte. A Salerno, però, almeno per ora, Montera c’è. A sfidarlo saranno altre due liste: la prima formata da Oreste Agosto, avvocato di Italia Nostra, storico oppositore del «sistema» e la seconda capeggiata da Carmen Piscitelli. Due formazioni che sfideranno la corazzata Montera pronta a scendere in campo nonostante la sentenza a loro sfavorevole. Agosto presenta “Avvocatura indipendente”. Ci saranno Elisa Apicella, Vincenzo Falcone, Pasquale Gallucci, Emiliano Giannattasio, Laura Lamberti, Marcella Lavorato, Anna Mele, Carmine Milo, Rosita Orlando, Ciro Sammartino, Emiliano Torre e Giuseppe Tozzi. «In una visione di rinnovamento e di azione trasparente e partecipata degli organi forensi salernitani, in occasione delle prossime elezioni del Consiglio dell’ordine degli avvocati di Salerno, gli avvocati che hanno presentato la propria candidatura individuale sosterranno un programma condiviso sotto il simbolo “Avvocatura Indipendente”, in ossequio ai principi della Costituzione, delle leggi e delle sentenze della Magistratura. Il fine precipuo dell’aggregazione è l’indipendenza, il rafforzamento e la coesione della classe forense». Avvocati 4.0 è il progetto “Ex Novo” di Carmen Piscitelli. Con lei in lista ci sono Arnaldo Franco, Alfonso Viscardi, Ilaria Di Domenico, Viviana Caponigro, Emanuela Rossomando, Clementina Diana Tozzi e Domenico De Nicolellis. Con Americo Montera, invece, scendono in campo Gaetano Paolino, Federico Apicella, Fabio Moliterno, Giuseppe Vitolo, Francesco Ceschini, Egidio Felice, Luigi Palmieri, Ersilia Trotta, Enrico Tortolani, Francesco Cestaro, Laura Toriello. Si vota il 17, 18 e 19 gennaio all’interno dell’aula Parrilli del Palazzo di Giustizia.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->