Consorzio Salerno 2 moroso. Non ha versato due milioni di ecotassa

Scritto da , 16 dicembre 2014
image_pdfimage_print

Nel 2011 e 2012 il Consorzio dei Comuni del Bacino Salerno 2 avrebbe omesso di versare alla Regione Campania oltre due milioni di euro di «ecotassa», il tributo speciale introdotto dalla legge regionale 16 del 2010 per il conferimento nella discarica denominata Marruzzella ubicata nel comune casertano di San Tammaro dei rifiuti provenienti da attività di bonifica e smaltimento. Lo hanno accertato, su indicazione degli Uffici della Regione, i finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Caserta, che – da quanto si è saputo – al momento non hanno trovato ipotesi di reato.

Nei due anni presi in esame l’ente salernitano ha gestito la discarica casertana e, secondo quanto emerso, a fronte del conferimento da parte della Provincia di Caserta di circa 600 mila tonnellate di rifiuti, non ha effettuato alla Regione Campania i versamenti a titolo di ecotassa; gli investigatori hanno accertato che la Provincia aveva accreditato al Consorzio le somme necessarie per versare il tributo ma l’ente le ha utilizzate per far fronte ad altri pagamenti.

Oltre al tributo speciale, il Consorzio salernitano dovrà ora versare nelle casse regionali ulteriori 750 mila euro a titolo di sanzione pecuniaria. Già nel 2011 i militari del Nucleo avevano contestato la medesima violazione al Consorzio, per altri due milioni di euro, relativamente alle precedenti annualità 2009 e 2010.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->