Consiglio Provinciale, i provvedimenti

Scritto da , 14 novembre 2014
image_pdfimage_print

Si è svolto  il Consiglio Provinciale con la partecipazione di tutti i consiglieri eletti. Il Consiglio ha approvato i seguenti provvedimenti:

1) Indirizzi al Presidente della Provincia per la nomina, la designazione e la revoca dei rappresentanti della Provincia presso Enti, Aziende e Istituzioni.

Il provvedimento – approvato con i soli voti della maggioranza – fornisce al Presidente gli elementi utili che guideranno la sua azione nella materia. Si tratta di un atto dovuto da adottare per legge entro 45 giorni dall’insediamento della nuova Amministrazione e introduce due novità fondamentali rispetto a quanto stabilito dalla precedente Amministrazione: la decadenza dei rappresentanti nominati negli Enti e nelle Società partecipate alla conclusione del mandato degli Organi elettivi della Provincia e la sussistenza del rapporto fiduciario fra il Presidente della Provincia e i suoi rappresentanti nominati o indicati, per cui è data facoltà al Presidente di revocare una nomina con proprio provvedimento.

A tal proposito, il Presidente Giuseppe Canfora ha dichiarato:“Esprimo la soddisfazione mia e dell’intera Amministrazione per l’approvazione dei nuovi indirizzi per la nomina negli Enti partecipati, fondamentalmente diversi da quelli della precedente Amministrazione. Anche alla luce della nuova strutturazione della Provincia si rende indispensabile il rapporto di fiducia fra il Presidente e il nominato in sua rappresentanza. La grande responsabilità che ci è assegnata nella gestione di risorse pubbliche, peraltro sempre più esigue, destinate a servizi decisivi per la qualità della vita dei cittadini, impone una completa sintonia fra l’Amministrazione e chi la rappresenta nelle società partecipate. Anche per questo nei giorni scorsi ho chiesto pubblicamente ai rappresentanti della Provincia negli Enti, nominati dalla passata gestione, di fare un passo indietro e rassegnare le dimissioni. Dunque ancor di più oggi, alla luce della nuova decisione del Consiglio Provinciale, rinnovo con più forza il mio invito”.

 

 

I lavori del Consiglio Provinciale sono proseguiti con la presa d’atto della costituzione dei Gruppi Consiliari, che risultano così composti:

a) Partito Democratico – n. 7 seggi – temporaneamente senza indicazione di Capogruppo;

b) Unione di Centro – n. 2 seggi – Capogruppo Alberto Milo

c) Fratelli d’Italia – n. 3 seggi – Capogruppo Giuseppe Fabbricatore, Vice capogruppo Attilio Pierro;

d) Provincia Moderata e Riformista – n. 1 seggio – Capogruppo Roberto Monaco;

e) Nuovo Centro Destra – n. 1 seggio – Capogruppo Roberto Celano;

f) Forza Italia – n. 2 seggi – Capogruppo Francesco Marrazzo.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->