Consegnate le Onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana

Scritto da , 10 dicembre 2015

Sono state 23 le Onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana che il vice Prefetto Giuseppe Forlenza ha consegnato stamani nello splendido scenario del Teatro Verdi di Salerno a cittadini che si sono distinti per particolari meriti sociali e che hanno contribuito al progresso della comunità.
Un momento importante per premiare i meriti di cittadini concessi dal Presidente della Repubblica, che si sono distinti  nel campo delle lettere, delle arti, della economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari e  ne ha lodato l’impegno costante e la dedizione al lavoro, che rappresentano la dimostrazione più duratura e importante del patrimonio comune del Paese. Alla cerimonia erano presenti i rappresentanti delle istituzioni civili, militari, religiose, i Sindaci dei Comuni di residenza degli insigniti nonché numerosi cittadini. Il vice prefetto Giuseppe Forlenza ha espresso vive congratulazione agli insigniti complimentandosi con loro per l’ impegno dimostrato in ambito lavorativo, del volontariato e sociale. Sono stati insigniti dell’onorificenza di Ufficiale dell’Ordine “Al merito della Repubblica italiana” Pasquale Di Lieto di Minori, il Luogotenente dell’Arma dei Carabinieri Giuseppe Voria di Giffoni Valle Piana, il Sostituto Commissario Domenico Credendino di Salerno. Conferito il titolo di cavaliere al dottor Amato Grisi di Colliano per meriti storici per aver raccontato la storia di Colliano e dell’Alta Valle del Sele in 50 pubblicazioni, al dottor Alfredo Salucci di Angri, all’Appuntato Scelto dell’Arma dei Carabinieri Giuseppe Cerrone e al Vice Brigadiere dell’Arma dei Carabinieri Fabio Fanara di Battipaglia, al Maresciallo Aiutante della Guardia di Finanza Marcello Daniele di Bracigliano. Diploma di Cavaliere alla dottoressa Ester Fedullo di Salerno, al Sostituto Commissario della Polizia di Stato Gerardo Lotrecchiano di Salerno al Tenente Colonnello dell’Aeronautica Ciro Notarangelo di Salerno. Il titolo di Cavaliere “Al merito della Repubblica italiana” è stato concesso al Ragioniere Gaetano Ferrentino di Castel San Giorgio, al Brigadiere dell’Arma dei Carabinieri Michele Arcangelo Colella e alla dottoressa Rosa Della Monica di Cava Dè Tirreni, al Primo Maresciallo della Marina Militare Luigi Guarracino di Eboli, al Professore Domenico Apicella, all’Assistente Capo del Corpo Forestale dello Stato Pietro Napoli , al Luogotenente dell’Arma dei Carabinieri Domenico Pergamo di Mercato San Severino, al Luogotenente dell’Arma dei Carabinieri Giuseppe Salerno di Montecorvino Rovella, al signor Giovanni Mirra di Olevano Sul Tusciano, al Ragioniere Attilio Perciabosco di Oliveto Citra , al dottor Rosario Bigliardo di Sarno, al Signor Ennio Del Mastro residente a Salerno.

Consiglia