Consegnate le borracce agli alunni delle scuole di Vietri

Scritto da , 5 Novembre 2019
image_pdfimage_print

Consegnate le borracce agli alunni delle scuole di Vietri sul Mare. Prosegue il progetto “plastic free” voluto dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giovanni De Simone che ha aderito all’iniziativa promossa dal distretto turistico della Costiera Amalfitana. Per gli alunni vietresi 500 borracce in tritan per evitare l’utilizzo della plastica. «Un ulteriore e indispensabile passo in avanti – spiega il primo cittadino Giovanni De Simone – Il nostro Comune è sensibile al tema. Abbiamo già una ordinanza che riguarda le attività commerciali ed ora, grazie anche al Distretto turistico della Costiera Amalfitana e all’impegno del consigliere comunale delegato all’ambiente Salvatore Pellegrino, stiamo allargando il nostro raggio di azione. Tra breve proseguiremo con le istallazioni delle case dell’acqua sempre all’interno degli istituti scolastici». La consegna ieri mattina all’istituto “Pinto” alla presenza del consigliere comunale delegato alla Pubblica Istruzione, Stefania Fiorillo e del dirigente scolastico Milena Satriano. «Partire dalla scuola – spiega il consigliere comunale delegato alla pubblica istruzione, Stefania Fiorillo – agevola, a mio avviso, il cambio di passo rispetto alla riduzione dell’uso della plastica. Sensibilizziamo le nuove generazioni per arrivare anche alle famiglie. Dai banchi scolastici si può e si deve inculcare il rispetto dell’ambiente. I giovani studenti possono dare l’esempio per un futuro migliore». Sono oltre 4.000 le borracce che il distretto turistico ha messo a disposizione. «Siamo partiti da Maiori, ora Vietri ed in settimana saremo ad Amalfi – spiega Andrea Ferraioli, presidente del Distretto Turistico della Costiera Amalfitana – La ricaduta per l’ambiente sarà importante: almeno 600.000 bottigliette di plastica usa e getta in meno ogni anno, 90.000 metri di plastica in meno da smaltire e addirittura 480.000 kg di CO2 non prodotte sempre ogni anno. Nelle prossime settimane installeremo ben 35 colonnine per auto elettriche lungo i 40 Km della Costiera».

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->