Con Troianiello si accende il mercato granata

Scritto da , 4 Agosto 2015
image_pdfimage_print

di Fabio Setta
SALERNO. Gennaro Troianiello è un calciatore della Salernitana. Si è conclusa ieri la lunga trattativa con l’esterno, l’anno scorso al Bologna, iniziata a inizio luglio. Prima la rescissione con il Palermo, poi la firma sul contratto che lo legherà alla Salernitana, come si legge nel comunicato ufficiale, per l’attuale stagione sportiva. Un rinforzo di indubbia esperienza reduci da quattro campionati di serie B vinti consecutivi. I primi due con Siena e Sassuolo da protagonista, gli ultimi due con Palermo e Bologna sicuramente meno. Quindici presenze con i rosanero, solo dieci con i felsinei per Troianiello che arriva a Salerno con grande voglia di riscatto. Classe 1983, Troianiello è un esterno offensivo con caratteristiche ideali per il 4-3-3 di Torrente. Grande corsa, tecnica, è anche un uomo spogliatoio e dovunque ha giocato è subito diventato un idolo dei tifosi. E naturalmente spera di esserlo anche a Salerno. “Sono felicissimo di arrivare a Salerno, una grande piazza con un pubblico caldissimo. Ringrazio la Società che mi ha fortemente voluto e non vedo l’ora di mettermi a disposizione di mister Torrente”. Queste le prime parole da giocatore della Salernitana di Gennaro Troianiello. “Come ogni anno anche questo campionato di Serie B sarà lungo, faticoso e difficile” – ha aggiunto il neo attaccante granata – “Mai nulla è scontato e ci sarà da lavorare tanto per fare bene”. Dopo Eusepi e Russotto e i laziali Pollace e Strakosha Troianiello è il quinto acquisto della Salernitana pronta ora ad infiammare il mercato. Un difensore, due centrocampisti e un attaccante sono i prossimi obiettivi. In difesa oltre Schiavi e Pesoli è spuntato anche Rodriguez, uruguaiano svincolatosi dal Verona. A centrocampo con Crecco che ha scelto il Lanciano, Sciaudone è il primo nome della lista. A completare l’organico potrebbe arrivare Scarsella oppure Mancosu, entrambi già bloccati da Fabiani. In attacco caldissime le piste che portano a Coda e Maniero, ma sul taccuino del dg Fabiani ci sono diversi nomi. Da Ebagua a Cani giusto per fare due nomi tra i tanti trattati e che saranno trattati.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->