Compostaggio, indagato Massimo Cariello

di Pina Ferro

Nuova tegola giudiziaria per l’ex sindaco di Eboli Massimo Cariello. Al centro dell’inchiesta la gestione dell’impianto di compostaggio a cui nei giorni scorsi sono stati apposti nuovamente i sigilli. A disporre il provvedimento è stato il sostituto procuratore Maria Carmela Polito, titolare del fascicolo investigativo. Dunque, nuova inchiesta sulla gestione dei rifiuti nella struttura ubicata nella zona industriale, finita al centro di aspre polemiche anche con l’Amministrazione comunale e comitati ambientalisti della confinante città di Battipaglia e già sequestrata, a fine gennaio 2020, dai carabinieri del Noe.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi