Commissione bilancio alla Regione, il Pd cerca l’accordo

Scritto da , 23 luglio 2015

di Andrea Pellegrino Vincenzo De Luca sarà domani a Roma per un incontro a Palazzo Chigi sul problema dei rifiuti in Campania. Poi nel pomeriggio il governatore tornerà a Napoli per la seduta di Consiglio regionale, il cui inizio è previsto per le ore 16,00. In mattinata, dunque, il governatore affronterà con il ministro dell’ambiente Galletti la strategia da adottare per la multa comminata dall’Ue alla Campania per il mancato adeguamento alle regole Ue del sistema di raccolta e gestione dei rifiuti in Campania. Dopo la multa lo stesso Galletti aveva ricordato che la contravvenzione dovrà essere pagata dalla Regione stessa, aggiungendo la disponibilità del suo ministero ad aiutare la Campania a risolvere il problema. Prossimamente, De Luca illustrerà il piano a Bruxelles. Nel pomeriggio, invece, c’è la seduta di Consiglio regionale. All’ordine del giorno c’è la presentazione della giunta. A seguire la proposta di variazione di bilancio per la costituzione del fondo per i disabili. Proposta già licenziata dall’esecutivo campano e che oggi pomeriggio dovrà approdare in commissione bilancio, per il via libera prima di arrivare in aula consiliare. Per le ore 16,00 la commissione per la prima volta nella X legislatura dovrà quindi riunirsi. Ma fino a quell’ora saranno ancora in piedi le trattative per la scelta del presidente dell’organo. Ieri sera alla presidenza del Consiglio regionale sono arrivate le indicazioni da parte dei gruppi dei componenti della commissione bilancio. Poi, oggi, l’organo dovrà eleggere il suo presidente. In pole c’è il salernitano democrat Franco Picarone, già assessore al bilancio al Comune di Salerno ed attuale delegato alle attività produttive a Palazzo di Città. Ma nel gruppo Pd c’è ancora maretta e la quadra del cerchio non è stata ancora trovata. Tutto rinviato, dunque, ad oggi pomeriggio. Da sciogliere in particolare c’è il nodo Lello Topo, l’ex capogruppo regionale del Pd che ambisce ad un ruolo di primo piano, dopo essere stato scalzato da Mario Casillo alla guida del gruppo in assise. Il gruppo di Forza Italia, invece, ha indicato Michele Schiano di Visconti ed Ermanno Russo come suoi componenti in seno alla commissione bilancio; Fratelli d’Italia, invece, Luciano Passariello, in corsa anche per una presidenza delle commissioni di garanzia in quota all’opposizione. Componenti del Movimento 5 Stelle saranno Tommaso Malerba e Gennaro Saiello. Il gruppo invece composto da Campania Libera, Davvero Verdi e Psi ha invece indicato il salernitano Enzo Maraio. Il gruppo “De Luca presidente” sarà invece rappresentato in commissione bilancio da Alfonso Longobardi.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->