Come investire oggi sfruttando la rete

Scritto da , 19 luglio 2017

Le opportunità arrivano per essere colte, come si suol dire; stesso discorso può essere fatto per la tecnologia, che porta con sé una serie di cambiamenti da sfruttare a proprio vantaggio.
Tutto questo vale per tanti settori, anche quelli del vivere quotidiano; e ha valenza, oggi, anche per quel che riguarda il mondo degli investimenti, per il quale sempre più ci si rivolge proprio al web.
Per capire come investire in rete e a quali strumenti affidarsi, rivolgiamo qualche domanda al portale Tradingonlineguida.com che dispensa guide e consigli proprio in riferimento al mondo degli investimenti tramite web.

Cosa si intende con il termine trading online?
“Con questa parola mutuata dall’inglese si va a indicare la facoltà di investire utilizzando la rete, quindi internet. In Italia da un po’ di tempo si sta assistendo alla crescita di questa tendenza. All’estero è già realtà da anni. Investire quindi autonomamente, senza richiedere intermediazioni a soggetti vari; grazie a piattaforme online nate proprio con questo scopo.”
Il trading online può comportare rischi di perdita del capitale?
“Certamente si, come ogni forma di investimento. Può andar bene e può andare male. Quello che conta, e che cerchiamo di spiegare tramite il nostro sito, è che si dovrebbe cercare di limitare al massimo i rischi di perdite. Che poi possono esserci comunque, ma sarebbero circoscritti.”
In che modo cercare di limitare il pericolo di perdita del capitale?
“Ci sono tante accortezze: su tutti ad esempio utilizzare piattaforme professionali e adeguate. In rete circolano tanti broker che non hanno neanche le licenze per operare. Ecco perché diciamo che la scelta della piattaforma è uno dei modi per circoscrivere il rischi di perdite.”
Quanto tempo ci vuole per imparare il trading online?
“Non tanto ma neanche poco. Al contrario di quanto in molti possono essere portati a pensare, il trading online non è un gioco né una scommessa. È una tipologia di investimento, un prodotto finanziario che può e deve essere studiato, approfondito e perfezionato attraverso un percorso da portare avanti con la massima dedizione.”
A cosa è dovuto questo grande successo che ha avuto il trading online negli ultimi anni?
“A tanti fattori. Su tutti, la facilità di accesso ai mercati. Alla possibilità di investire il proprio denaro in totale autonomia senza dover rendere conto a nessuno e senza pagare spese di intermediazione a banche o soggetti vari. E poi alla possibilità di puntare su una serie di strumenti da investimento totalmente novi, che hanno attirato da subito le attenzioni degli investitori fai da te.”

Consiglia