Come diventare un manager di successo

Scritto da , 6 Dicembre 2019
image_pdfimage_print

Mark Zuckerberg, Jeff Bezos e Larry Page, sono solo alcuni dei manager più famosi al mondo che ispirano numerosi giovani a intraprendere una carriera piena e di successo.

La professione del manager aziendale è, sicuramente, una delle più ambite per il suo prestigio e la sicurezza, ma non è di certo la più semplice da raggiungere. Il manager è una figura che racchiude in sé numerose responsabilità e, per quanto riguarda la formazione, non esiste un percorso specifico per acquisire alcune delle doti necessarie a questo ruolo, come la leadership.

A seconda delle diverse aree di competenza, i manager aziendali assumono la responsabilità del team, del progetto o del budget che stanno gestendo. In particolare, hanno bisogno di:

  • capire quali obiettivi devono essere soddisfatti
  • pianificare le strategie per raggiungere questi obiettivi
  • verificare che tutti seguano il percorso individuato
  • monitorare i progressi
  • intervenire in caso di problemi.

In breve, i manager aziendali hanno bisogno di una buona organizzazione di base, pianificazione, lavoro di squadra e capacità comunicative per poter guidare al meglio il proprio team.

Per capire quale percorso di formazione scegliere e arrivare ai suddetti obiettivi, in primis è importante capire in che area lavorativa si vuole diventare un manager di successo. Esistono, infatti, diverse figure manageriali che si occupano di settori completamente diversi tra loro:

  • Project manager: Una figura chiave in qualunque azienda, che si caratterizza come un professionista esperto nella gestione dei rischi di progetto e lo cura a 360°.
  • Marketing Manager: È il ruolo che spetta ai professionisti del marketing.
  • Digital Marketing Manager: Un ruolo simile a quello precedente, ma in questo caso il focus è il mondo del marketing digitale.
  • Social Media Manager: Si tratta di uno specialista nella gestione della comunicazione attraverso i social media.
  • HR Manager: È la figura del responsabile della gestione delle risorse umane, una figura chiave in molte aziende.
  • Export Manager: Si tratta di un esperto del mercato internazionale in grado di definire le strategie per entrare o affermare la presenza dell’azienda nei mercati esteri.

Quindi, in base al ruolo a cui si ambisce, bisogna scegliere un percorso formativo adeguato, anche se la preparazione in marketing può essere la base per qualsiasi di queste figure. Per specializzarsi in questo campo, sono disponibili in Italia numerosi corsi di laurea e master, come i master in marketing fruibile online presso Unicusano.

Dopo la formazione e una volta iniziata la strada per una carriera di successo, importante implementare le proprie qualità e seguire alcuni consigli interessanti per diventare un vero manager di successo. Secondo una società di consulenza chiamata Feliximize, esistono diverse abitudini e qualità da coltivare per diventare un manager di successo, come riportato dal The Telegraph:

  • Dividere la giornata in due parti
  • Fare scelte ponderate
  • Acquisire predisposizione al problem solving
  • Lavorare da casa un giorno a settimana
  • Passeggiare
  • Trascorrere del tempo con i propri cari

Questi sono solo alcuni dei consigli che, dopo essere già in corsa per la carriera, bisognerebbe seguire per diventare un vero e proprio manager di successo!

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->