‘Combatti per noi’, 400 ultras spronano la Salernitana prima del derby

Scritto da , 23 Dicembre 2016
image_pdfimage_print

Oltre 400 tifosi si sono ritrovati nel pomeriggio al campo Volpe in via Allende dove la Salernitana ha sostenuto l’allenamento di rifinitura prima della partenza per il ritiro di Avellino dove domani affronterà, al Partenio i biancoverdi. Cori di incitamento, slogan e fumogeni per spronare la squadra a dare il massimo non solo nel derby ma in tutto il prosieguo della stagione.  Durante l’allenamento il capo ultras Mino Caputo ha chiamato a raccolta la squadra sotto la gradinata del Volpe chiedendo a tutti i calciatori di abbracciarsi. Poi ha detto:  “Per noi non è la partita della vita ma ci teniamo tanto e vogliamo che dal primo all’ultimo, chi gioca e chi non gioca, tiri fuori gli attributi”. Il discorso si è concluso con il coro ‘Chi non salta è di Avellino’ al quale si sono accodati tutti i calciatori in campo.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->