Cofaser, inchiesta archiviata, esulta Squillante

Scritto da , 12 dicembre 2014

Non ci sono gli estremi per rilevare il falso in bilancio in relazione alle contestazioni formulate nei confronti dell’Ente Cofaser. Caso chiuso e procedimento archiviato. Questa la decisione del Gip del Tribunale di Salerno, Vincenzo Di Florio, che ha mandato agli archivi l’inchiesta avviata dal sostituto procuratore Montemurro sulla presunta alterazione contabile dei bilanci della Cofaser. Viene rilevato già nella richiesta del pm, supportata dalla consulenza, che le alterazioni rilevate non potevano determinare una sensibile modifica della situazione economica, patrimoniale e finanziaria del consorzio. Anche sui compensi percepiti dal direttore generale non ci sono elementi tali, come evidenziato dal consulente tecnico, per determinare gli incentivi siano stati determinati dall’indicazione di maggiori rimanenze nel magazzino. Attraverso una nota stampa Antonio Squillante ha espresso con soddisfazione la decisione del Gip di archiviare l’inchiesta su richiesta del pubblico ministero. “Ringrazio la Magistratura che attraverso un’attenta analisi dei fatti agli atti, per come rappresentati dalla difesa, e per tanto si ringrazia vivamente l’impegno dell’avvocato Giovanni Annunziata,  é pervenuta, scevra da ogni condizionamento pur esercitato dell’azione di sciacallaggio messa in atto dalle parti sociali e di cittadini “ benpensanti”, alla conclusione di una vicenda spiacevole che mi ha visto coinvolto, per fatti di nessuna rilevanza penale, in qualità di Direttore Generale del Consorzio Farmacie Servizi   (Cofaser)” . Viene evidenziato, nella nota, come la notizia dell’archiviazione è sicuramente un momento importante  perché conclama l’infondatezza della notizia di reato riportando la condotta nel corretto alveo  della correttezza esercitata nella gestione della cosa pubblica da Antonio Squillante ma anche per la importante funzione che al momento egli svolge quale Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Salerno.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->