Cocktail micidiale: muore giovane cantante salernitano

Scritto da , 18 agosto 2013
image_pdfimage_print

L’ultima nota la comporrà in Paradiso e la dedicherà alla sua piccola creatura nata neanche un mese fa. Vincenzo Bevilacqua, giovane talentuoso cantante salernitano, è deceduto ieri all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona. Lottava con la morte da mercoledì mattina quando i volontari dell’Humanitas erano riuscito a rianimarlo dopo averlo ritrovato riverso per terra a casa privo di sensi. Questo lo stato d’animo di tanti giovani salernitani in questo momento. Vincenzo Bevilacqua (nome d’arte Enzo Salerno), giovane cantante di appena 20 anni, diventato da poco papà, è morto quest’oggi all’ospedale di Salerno Ruggi dopo essere entrato in coma dopo un improvviso malore avuto nei giorni scorsi.
Molto conosciuto il giovane Vincenzo per la sua grande passione, la musica. Voleva diventare un cantante affermato ma il destino crudele non gli ha dato il tempo. Si attende ora di conoscere le cause che hanno strappato la vita al ventenne: sarà l’autopsia a far luce sulla tragedia.
Intanto sulla pagina facebook del ragazzo innumerevoli i messaggi di dolore di quanti l’hanno conosciuto. Vincenzo Bevilacqua si era sentito male mercoledì mattina a causa, a quanto sembra, di un mix di sostanze. A seguito di accertamenti clinici era stata accertata la presenza di cannabinoidi, di un elevato tasso alcolico e di farmaci. Non è da escludere che sia aperta un’inchiesta. Nelle prossime ore saranno effettuati ulteriori accertamenti. Sull’accaduto indagano da mercoledì i carabinieri di Salerno guidati dal capitano Iervolino.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->