Claudia Mandia: «Una gara indimenticabile»

Scritto da , 4 febbraio 2013
image_pdfimage_print

 L’Arcieri Arechi Salerno dopo questo fine settimana, può fregiare tra le sue fila di atleti del 2013, Claudia Mandia, neo- vincitrice della medaglia d’argento ai Campionati Nazionali di tiro con l’Arco indoor. Claudia Mandia, sorella del più noto Massimiliano, tesserata con il club di Salerno, è tra le azzurre che a Rimini ha  preso parte ai Campionati indoor dal 31 gennaio al 3 febbario. Lo scorso sabato, Claudia ha messo in difficoltà la più esperta Natalia Valeeva (Arcieri Re Astolfo di Carpi), in sfida all’ultima freccia. Le due campionesse, si sono alternate, in una gara ad altissima tensione  tra il 10 e il 9 fino a portare la sfida allo shott off. La Valeeva si aggiudica l’oro con un solo tiro infilato  nel dieci, lasciando a Claudia Mandia, un argento di grande valore, per un’atleta che è appena passata senior ed ha un passato vincente con la Nazionale Giovanile.  “E’ stato importante- dichiara Claudia Mandia- questo passaggio di categoria, credo che ogni atleta aspetta questo momento della carriera per confrontarsi con atlete di livello come la Valeeva. Sono contenta della medaglia d’argento, ma credo che avrei potuto fare di più. Sicuramente ha influito il fattore emozionale per la mia prima uscita da senior. Infatti il sorpasso si è deciso nello shott off.”
Per la giovane salernitana è stato sicuramente un successo importante ottenere l’argento alla sua prima sfida in categoria senior, e con un antagonista di livello. Dopo le numerose vittorie da juniores non poteva deludere, anche perché sorella d’arte. Cresciuta in una famiglia dove si respira profumo di podio, suo fratello Massimiliano può essere considerato il suo “guru” in questa disciplina, l’enfant prodigue dell’Arcieri Arechi Salerno ha arricchito la bacheca del suo club. “Con il mio club- continua Claudia- mi sono allenata duramente, per raggiungere questo risultato. Ringrazio anche mio fratello Massimiliano che in queste gare mi è sempre vicino sia emotivamente che tecnicamente.” Intanto Claudia, già guarda avanti, e come tutti gli atleti federali sta osservando una preparazione in previsione sia degli imminenti Europei  in Polonia e sia delle Olimpiadi a Rio, il prossimo 8 marzo sarà di scena in provincia di Torino per uno stage in Nazionale. “A fine mese – continua – ci saranno gli Europei in Polonia, e sarò di essere tra le convocate della Nazionale Azzurra con la Valeeva, il terzo componente della squadra non è ancora noto. Sono emozionata ma ho tanta voglia di dimostrare che sono pronta”.
 

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->