Città di Nocera, prima uscita col botto: c’è Scibilia

Scritto da , 4 Agosto 2015
image_pdfimage_print

di Filippo Attianese
NOCERA INFERIORE. Un debutto col botto, almeno sul mercato. Il primo giorno di allenamento del Città di Nocera è anche il giorno dell’ingaggio di Danilo Scibilia, fantasista messinese classe 1986. Un colpo di grande rilievo: il trequartista siciliano, infatti, è reduce da una stagione in Lega Pro con la maglia della Lupa Roma. Nella sua prima annata in terza serie ha collezionato otto presenze, un bottino che va ad aggiungersi agli oltre duecento gettoni messi insieme tra Serie C2 e Serie D con le maglie di Guardiagrele, Celano, Lupa Canistro, Maceratese, Chieti, Lupa Monterotondo, Marsala e Lupa Frascati. Insomma un calciatore di grande esperienza e di grande caratura tecnica, in grado con le sue giocate di infiammare il pubblico rossonero. Ieri Scibilia era già in campo con i suoi compagni per la prima seduta stagionale, così come erano in campo sedici dei diciassette under ingaggiati dalla società rossonera. L’unico assente tra i calciatori messi in lista dalla società rossonera era l’ex Nocerina Marco Adiletta. Presenti in gruppo altri tre classe ’96: Massimiliano De Angelis, eseterno ex Akragas e cresciuto nelle giovanili del Sorrento, Ferdinando Fogliamanzillo, centrocampista cresciuto nel vivaio della Sampdoria e reduce da una stagione con il Savoia in Lega Pro, ed Antonio Dell’Arciprete, attaccante proveniente dalla Battipagliese. Due i classe ’97 aggregati, i centrocampisti Francesco Battipaglia, prelevato dal Savoia, e Luca Minichino, ex Neapolis e Casertana. Poi una folta pattuglia di classe ’98, comprendente un altro ex Nocerina, l’esterno offensivo Vincenzo Ferraioli. Insieme a lui in gruppo anche il portiere Autiero (Barone Soccer), i difensori Bisogno (Olympic Salerno), Mozzillo (Sporting Boscoreale), Ragone (Picciola) e Santoro (Vigor Perconti), i centrocampisti Caputo (Barone Soccer), Genovese (Sorrento), Mercurio (Savoia) e Vitolo (Sorrento) e l’attaccante Mele (Dinamo Napoli). La seduta d’allenamento si è svolta sul campo in erba sintetica di Pucciano; il tecnico Pasquale Esposito ha sottoposto i suoi ragazzi ad una serie di esercizi a campo ridotto, poi si è passati a ripetute ed allunghi e, infine, ad una partitella a ranghi misti. E sono arrivati anche i primi gol del nuovo ciclo, messi a segno da Ferrentino e Ferraioli. Presenti anche una cinquantina di tifosi, sistemati nella zona adiacente il piccolo impianto di Nocera Superiore; una risposta un po’ timida da parte del pubblico, dovuta forse anche alla pioggia che ha disturbato a tratti la prima uscita dei rossoneri. A chiudere la giornata un’ulteriore novità: il nuovo team manager della squadra sarà Nicola Maiorino che affiancherà lo staff tecnico nella gestione del gruppo molosso.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->