Città di Nocera: presentata la campagna abbonamenti

Scritto da , 7 Agosto 2015
image_pdfimage_print

di Filippo Attianese

NOCERA INFERIORE. Il Città di Nocera chiama a raccolta la sua gente. Appuntamento importante nella serata di ieri per la nuova società rossonera: presso la location di Villa Albani è stata presentata la campagna abbonamenti e, contestualmente, c’è stata anche la presentazione del nuovo logo, già lanciato attraverso il sito ufficiale. Prezzi popolari per la tessera valida per le gare interne al San Francesco: cinquanta euro il prezzo dell’abbonamento in curva, ottanta euro per la tribuna laterale. Centotrenta euro, invece, il prezzo della tessera in tribuna centrale. La speranza, ovviamente, è che tanti tifosi sottoscrivano la tessera, contribuendo così attivamente al finanziamento della nuova società e, di conseguenza, alla costruzione della squadra. “Spero che i tifosi ci stiano vicini,” ha spiegato il difensore rossonero Luigi Cuomo, “conosco bene la piazza di Nocera, ho già giocato qui, so quanto i sostenitori molossi possano essere caldi e passionali; sono fiero di rappresentare la città in cui sono nato: l’obiettivo sarà quello di vincere il campionato ma per farlo ci sarà bisogno dell’aiuto di tutti, tifosi compresi.” Per lui, dopo tanta Serie C e Serie D, sarà il primo campionato in Eccellenza: “in questa piazza la categoria non conta,” ha precisato Cuomo, “le offerte dalla Serie D non mancavano ma non ci ho pensato su due volte ad accettare Nocera.” Sul campo doppia seduta d’allenamento per la squadra agli ordini del tecnico Pasquale Esposito; lavoro al solito diviso tra parte atletica, con esercizi di stretching, corsa e ripetute, e parte tattica, con lavoro con il pallone e partitella a ranghi misti. Al gruppo si è unito il classe ’98 Cascella, interno di centrocampo ex Alfaterna. Fra sette giorni è previsto il primo vero test amichevole: giovedì prossimo i rossoneri affronteranno l’Herajon, formazione di Prima Categoria; un test utile per capire il livello di condizione raggiunto dopo questi primi giorni di lavoro.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->