Città di Nocera, in difesa arriva Cacace

Scritto da , 16 luglio 2015

di Filippo Attianese

Un nuovo colpo di mercato ed un nuovo ingresso per rafforzare la compagine societaria. Giornata ricca di novità quella vissuta in casa rossonera. Sul fronte societario le novità sono arrivate ancora dalla costiera sorrentina. Dopo l’avvocato Francesco D’Angelo ed il responsabile del settore giovanile Giuseppe Borrello, da Sorrento è approdato in rossonero un terzo tassello per la dirigenza del Città di Nocera. Si tratta di Diodato Scala, nocerino d’origine ma professionalmente legato alla città costiera ed in particolare al suo settore alberghiero. Scala ha già lavorato nel mondo del calcio, proprio a Sorrento, ricoprendo il ruolo di direttore generale sia durante la gestione Gambardella sia dopo il disimpegno della famiglia nocerina, con la società retta dall’avvocato D’Angelo nel ruolo di amministratore unico. Un uomo d’esperienza che potrà sicuramente dare una grossa mano ad una società appena nata che sta cercando in tutti i modi di mettersi al passo prima dell’inizio dei campionati. Sul fronte strettamente sportivo, invece, sembra vicinissimo l’accordo con il difensore Davide Cacace. Centrale classe ’87, nativo di Massa Lubrense, Cacace è già stato alle dipendenze di mister Esposito durante la sua permanenza ad Angri, piazza dove ha giocato per cinque stagioni consecutive, sfidando anche più volte la Nocerina tra Campionato e Coppa Italia di categoria. Il difensore napoletano è reduce da una buona stagione di Serie D, vissuta da titolare con la maglia della Gelbison; per lui in carriera anche annate con la Nuvla San Felice ed il Brindisi.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->