Città di Nocera, è caccia aperta al bomber

Scritto da , 27 luglio 2015

di Filippo Attianese

Mercato sempre in fermento per il Città di Nocera. Dopo una settimana ricca di colpi i molossi hanno messo gli occhi su altri elementi che potrebbero rinforzare la rosa di mister Pasquale Esposito. Piace molto l’attaccante Vincenzo Varriale, già accostato ai rossoneri ad inizio mercato. La punta partenopea è reduce da una stagione importante con la maglia della Gelbison, con diciassette reti messe a segno in Serie D; un’annata che l’ha messo sotto i riflettori e che potrebbe rendere più complicato strapparlo alla concorrenza. Ma le alternative non mancano; per la prima linea c’è anche il nome del classe ’88 Gennaro Sorrentino. Attaccante di movimento, Sorrentino ha vestito maglie importanti in passato come quelle di Matera, Campobasso e Giulianova; nella passata stagione per lui un buon campionato con la casacca del Comprensorio Montalto, in Serie D, con otto reti messe a segno. Sullo sfondo il nome dell’ex Turris Majella; il bomber partenopeo, però, ha molti estimatori. Contatto anche per Luigi Cuomo, difensore centrale già in passato in rossonero con la maglia della Nocerina in Lega Pro Seconda Divisione; anche su di lui, reduce da una buona annata ad Agropoli, c’è grande concorrenza. Sfumato, invece, l’arrivo di Claudio Costanzo, calciatore in forza alla Frattese. Il trequartista bianconero, reduce da un’ottima stagione nel massimo torneo dilettantistico nazionale, condita da tredici reti, ha deciso di rimanere a Frattamaggiore, dove indosserà anche la fascia di capitano. Nel solco della tradizione la scelta delle maglie per la prossima stagione, effettuata dallo storico magazziniere Giovanni Oliva. La prima maglia del Città di Nocera sarà quella classica, a strisce verticali rossonere; pantaloncini e calzettoni saranno neri. Anche la seconda divisa non si discosterà molto dal passato: maglia e pantaloncini bianchi con inserti rossoneri. La terza maglia, invece, dovrebbe essere nera, simile alla terza indossata dai molossi nell’anno della Serie B.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->