Città di Nocera, Di Pietro: “Gol dedicato a mio padre”

Scritto da , 13 ottobre 2015
image_pdfimage_print

di Filippo Attianese

NOCERA INFERIORE. Fosforo e polmoni al servizio dei molossi. Andrea Di Pietro è diventato presto uno degli idoli del San Francesco. Il centrocampista rossonero, capace di spezzare il gioco avversario e di impostare, sta fornendo prestazioni di altissimo livello, contribuendo a dare solidità allo schieramento tattico di mister Pasquale Esposito. E contro il San Tommaso è arrivato per lui anche il primo gol con la maglia del Città di Nocera: “voglio dedicare questo gol a mio padre, scomparso da poco,” ha spiegato il mediano rossonero, “ma voglio condividere la gioia per la rete e per la vittoria anche con i miei compagni di squadra, con i quali abbiamo creato un gruppo fantastico, e con la società, che ci sta mettendo in condizione di lavorare nel migliore dei modi.” Il successo ha consentito ai rossoneri di mantenere la vetta della classifica: “era il nostro obiettivo,” ha proseguito Di Pietro, “per noi era importante ottenere i tre punti per mantenere il passo con le altre squadre in testa alla classifica che sabato pomeriggio avevano vinto; siamo stati bravi ad entrare in campo con la giusta concentrazione, senza sentire la pressione.” Ed ora c’è il Sorrento in Coppa Italia, una partita in cui cercare la clamorosa rimonta: “è una gara difficile, a prescindere dal risultato dell’andata,” ha concluso il mediano rossonero, “affronteremo un’avversaria di valore ma proveremo a ribaltare la sconfitta del Campo Italia; sappiamo che la società tiene molto a questa competizione e vogliamo assolutamente superare il turno.” Resta da capire con quale formazione i rossoneri affronteranno la gara contro i costieri. Mister Pasquale Esposito potrebbe variare qualcosa rispetto all’ultima gara di campionato; non è da escludere l’utilizzo del portiere under Napoli che consentirebbe di avere un calciatore esperto in più in mezzo al campo. Novità alla ripresa degli allenamenti in gruppo: presente il giovane Junior Asante, esterno difensivo ghanese classe ’97 cresciuto nelle giovanili del Parma.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->