Cirielli: Non abbiamo bisogno nè di una nuova nè di una vecchia An

Scritto da , 14 novembre 2013

“Non c’è bisogno di una vecchia ne’ di una nuova AN, perché l’Alleanza Nazionale del futuro esiste gia’: Fratelli d’Italia”. Lo dichiara Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d’Italia e componente dell’Ufficio di Presidenza di Montecitorio.

“Ed infatti – continua – chi principalmente ha creato Fratelli d’Italia se non il gruppo dirigente nazionale e locale del glorioso movimento giovanile di AN, oltre all’ultimo leader Giorgia Meloni, Carlo Fidanza, Carolina Varchi, Giovanni Donzelli e i tantissimi militanti locali? Sono loro e solo loro che hanno diritto a raccogliere e rivendicare l’eredità di Alleanza Nazionale, e non certamente quelli che l’hanno infangata o rinnegata come Fini, o ripudiata come Poli Bortone e Storace, o svenduta come quelli che aderiscono a Forza Italia”.

“Alleanza Nazionale e prima ancora il MSI – sottolinea – hanno sempre fondato la loro forza ed idealità sul movimento giovanile ed è logico, oltre che moralmente giusto, che quella classe dirigente abbia il diritto di rivendicare a testa alta quella storia, e attualizzarla proiettandola verso il futuro. Non per farne un Museo per consentire a quei quattro-cinque che l’hanno distrutta di essere rieletti in Parlamento, dal momento che da soli non ce l’hanno fatta, ne’ tantomeno per farne un luogo di nostalgismo che perfino il MSI non aveva voluto essere, ma, proprio nel solco che aveva tracciato AN, per continuare in quel percorso di un centrodestra moderno ma patriottico”.

“Un progetto – conclude Cirielli – che il PdL non ha saputo incarnare e che, invece, Fratelli d’Italia, grazie anche all’apporto di persone come Guido Crosetto e al laboratorio ‘Officina per l’Italia’ intende realizzare”.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->