Cirielli: in campo per il tribunale di Sala Consilina

Scritto da , 9 gennaio 2014

“Aderirò, come ha già fatto il presidente della Provincia di Salerno, Antonio Iannone, al Comitato territoriale per il referendum abrogativo della legge di riforma della geografia giudiziaria, costituitosi presso la Casa comunale di Sala Consilina. I tagli indiscriminati causati dai provvedimenti dei Governi Monti e Letta stanno determinando, come da previsioni, una paralisi dell’attività giudiziaria”. Lo dichiara Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d’Italia e componente dell’Ufficio di Presidenza di Montecitorio.

“In particolare – spiega – la chiusura del Tribunale di Sala Consilina con l’accorpamento a Lagonegro sta penalizzando fortemente il Vallo di Diano e il Golfo di Policastro, privati di un importante presidio, con evidenti disfunzioni e disservizi per i cittadini, gli amministratori e gli operatori del settore. Fratelli d’Italia è pronto a sostenere le ragioni del territorio”.

 

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->