“Ci stiamo esaurendo, siamo senza energie e senza forze. Non siamo eroi”

Scritto da , 9 Novembre 2020
image_pdfimage_print

E’ uno dei medici in pima linea, Valeria Castaldo, a commentare, a fine turno, come si sente un operatore del 118. “Ci stiamo esaurendo. Siamo senza energie e senza forze, quasi del tutto scarichi, come le bombole di ossigeno che stiamo consumando. – ha dichiarato la dottoressa Castaldo – Siamo soli, quasi quanto i pazienti che sostano ore e giorni nelle ambulanze. Siamo confusi e cerchiamo conforto restando attaccati ai nostri obiettivi, alle nostre coscienze. Siamo fragili, vulnerabili e stanchi per proteggerci come dovremmo. Siamo impauriti da quanto sta accadendo, perché sembra la fine del mondo e noi troppo pochi per impedire che avvenga.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->