Chiesti 20 anni per i Bisogni e per Francesco Mogavero 

Scritto da , 9 novembre 2017

Venti anni per Sergio e Enrico Bisogni e per Francesco Mogavero. E’ la richiesta di pena presentata dal pubblico ministero Clamonici al termine della requisitoria nel corso dell’udienza preliminare dinanzi al Gup Stefano Berni Canani a carico delle persone coinvolte nell’operazione Perseo. Le pene più alte sono state richieste per i tre soggetti considerati i vertici dell’associazione. Per tutti gli altri Maurizio De Martino, Sergio Rainone di Eboli, Domenico Junior Vacchiano, Gioacchino Verderame, Antonio Fella, Vincenzo Caiafa, Emanuele Sessa, Francesco Sessa, Francesco Altieri, Antonino Ma- donna sono state chieste pene che vanno dai 15 anni agli otto anni. Il gruppo affonda le proprie radici nel clan Pecoraro-Renna e si sarebbe reso protagonista di numerosi episodi di estorsione e danneggiamenti, aggravati dalle modalità mafiose, compiuti in danno di imprenditori della Piana del Sele, impegnati nel settore finanziario, agricolo, dei trasporti e del noleggio di videogiochi. Atti intimidatori, caratterizzati da modalità talvolta efferate alcuni dei quali lesivi dell’integrità fisica delle vittime. Ne furono individuati dodici, Il direttore di un’azienda di logistica aggredito a sprangate, costretto al ricovero in ospedale dopo la frattura alle gambe; un imprenditore agricolo aggredito con bombe molotov mentre era alla guida della propria autovettura; teste di maiale recapitate in giardino e un circolo ricreativo incendiato

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.