Chiesa Evangelica a Salerno con gli Atleti di Cristo. C’è Mancini

Scritto da , 20 Novembre 2012
image_pdfimage_print

 Dagli oratori agli atleti di Cristo. Lo sport avvicina alla religione e viceversa. Aiuta a crescere i più giovani ma anche a scoprire valori mai esplorati in precedenza anche a chi non ha mai aperto del tutto le porte a Gesù. “Cercate il bene della città”: un percorso che Joe ha iniziato diversi anni fa partendo dal lontano. Lasciando amici ed affetti per riavvicinarsi ai parenti di origine italiana ed iniziare la propria missione nel nome di Cristo. Joe Antignani, italo-canadese, vive a Salerno da otto anni e qui il suo rapporto spirituale con Dio si è rafforzato.  Fortificato da esperienze comuni e dalla contemporanea crescita del numero dei praticanti della chiesa evangelica. Una missione che avrà nell’Operation Avalanche 2 il momento più alto con l’evento  del 3 dicembre (dalle 19,30) al teatro Augusteo “Evento unico… Cercate il bene della città”. Prevista la presenza di fedeli da tutta Italia. “Devo ringraziare il sindaco Vincenzo De Luca ed il Comune di Salerno con il quale si è  sviluppato in questi mesi uno splendido rapporto che ha portato alla concessione della struttura in via Picarielli dove sorgerà una struttura multifunzionale che diventerà un punto di riferimento per i fedeli e spero per tutta la città di Salerno”. L’accordo è stato sancito sulla base di una convenzione dalla durata di 99 anni. “Il sindaco ha sposato con entusiasmo il nostro progetto anche per creare un importante “ponte” con Canada (Toronto e Vancouver)  e Stati Uniti con possibilità di crescita turistica. La struttura verrà finanziata dalle donazioni dei fedeli e l’architetto Alfonso Mastrangelo che ha presentato un progetto di altissimo profilo. Avremo anche una sala per i concerti. Sarà qualcosa di favoloso ”. La manifestazione di Piazza Amendola prevede l’intervento degli Atleti di Cristo. Tra questi ci sarà anche il centrocampista della Salernitana Manuel Mancini (foto) e l’atleta della Carpedil Salerno D’Alie. Prevista anche un intervento in video conferenza del difensore del Catania, ed ex azzurro, Nicola Legrottaglie (difficile la sua presenza a Salerno perché impegnato con gli allenamenti del team etneo). Sicuro, invece, l’intervento dell’ex juventino Tomas Guzman (ex Juventus e Piacenza ora in attesa di collocazione). Quest’ultimo si occuperà della presenza e della predicazione del messaggio tratto della Sacre Scritture. L’ingresso è libero. “Il nostro è un ente morale e svolgiamo anche una funzione prettamente sociale. L’assemblee dei fratelli rappresentano un momento di preghiera e scambio di esperienze. Gesù e la Bibbia sono i nostri punti di riferimento. In Provincia di Salerno i fedeli sono tanti. Abbiamo riferimenti importanti sia nel Vallo di Diano che nella Valle dell’Irno”. Piazza Amendola centro del culto evangelico per una sera. “E  sono certo che la presenza di due grandi artisti come Mark Tedder e Giorgio Ammirabile  lascerà un segno tangibile ad una serata che, sono certo, sarà indimenticabile”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->