Chiamata alle armi per Scelta Civica, Cesaro: “Liste in ogni comune”

Scritto da , 5 Gennaio 2016
image_pdfimage_print

di Andrea Pellegrino

Chiamata alle armi per Scelta civica, riunitasi di recente per mettere in campo la strategia in vista delle prossime elezioni amministrative. Scelta Civica sarà presente in ogni comune capoluogo con il proprio simbolo. Compreso a Salerno, dove si tratta con il Partito democratico, in linea, dunque, con le posizioni nazionali e regionali. A Palazzo Santa Lucia, infatti, Scelta Civica è l’unica forza politica attualmente presente nella giunta De Luca con l’assessore Chiara Marciani. A chiarire quanto sta accadendo nel partito è il deputato campano di Scelta civica, Antimo Cesaro.
Onorevole Cesaro, a proposito della giunta regionale, indiscrezioni parlano di uno strappo o di una fibrillazione in atto…
«Assolutamente. Forse lei si riferisce a qualche indiscrezione circolata sul web. Tra l’altro posso smentire completamente la notizia ed in particolare il titolo utilizzato. Posso assicurare che non c’è nessuna lacerazione dei rapporti né con il governatore, né con la giunta. C’è stato, come è giusto che sia, un normale resoconto di fine d’anno, che ha visto i dirigenti, a partire dai deputati (era assente per problemi di lavoro solo D’Agostino), in maniera molto pacata affrontare il tema delle amministrative. Dunque, si è pensato al rilancio della forza politica in vista delle amministrative e si chiesto a tutti i dirigenti del partiti, a partite appunto dai deputati, ai rappresentanti nelle istituzioni, quindi anche alla rappresentanza in giunta regionale, di dare il massimo contributo per individuare personalità che possano che possano dare lustro alle liste che ci accingiamo a comporre in tutti i comuni capoluogo. Si è fatto riferimento al nostro codice  e ai criteri molto stringenti per la composizione delle liste. Certamente, non nego che c’è stata una valutazione sull’operato svolto dai rappresentanti regionali. Noi pensiamo che di aver investito su una personalità di  alto spessore tecnico che darà un importante contributo al governo regionale. Preciso che fino ad ora la giunta De Luca è stata impegnata a fronteggiare emergenze, ora nelle prossime settimane vedremo realmente cosa metterà in campo».
Come Scelta Civica avete anche l’onore e l’onere di essere l’unico partito della coalizione presente in giunta…
«Certo. Abbiamo anche questa consapevolezza. Siamo l’unica forza politica, oltre il Pd, presente nell’esecutivo regionale e faremo di tutto per dimostrare il nostro spessore politico. Ed è anche per questo che abbiamo chiesto un impegno importante da parte di tutti e speriamo e confidiamo di raccogliere i risultati anche in termini elettorali la prossima primavera».
Pensa che ci possa esserci un rimpasto o un allargamento della giunta?
«Fino a quando non ci saranno dichiarazioni ufficiali del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, penso che le ipotesi di rimpasto o allargamento restino tali».
Passiamo alle amministrative. A Salerno come vi muoverete?
«Scelta Civica, con Giovanni D’Avenia, sta lavorando per comporre un contenitore di forze moderate che riproponga il modello nazionale. C’è intesa con l’Udc e c’è intesa anche con il Nuovo Centro Destra. Stiamo in trattative anche con altre forze del centro moderato e anche con qualche forza civica cittadina pronta a sostenere il nostro progetto».
Il Pd avrà la leadership a Salerno e proporrà il suo nome (al momento in campo ufficialmente c’è Enzo Napoli ma tutto può cambiare nei prossimi mesi), Scelta Civica come si comporterà rispetto al candidato sindaco proposto dai democrat?
«Naturalmente accoglieremo e sosterremo un candidato sindaco che condivida il nostro programma elettorale. Quanto al rapporto con il Partito democratico valga la regola che il nostro sostegno a Salerno ad un loro candidato non preclude in un altro comune del territorio il supporto del Pd ad una leadership moderata. Dunque la nostra intenzione è sancire una intesa basata sul reciproco rispetto, seppur tenendo in considerazione le dovute proporzioni».

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->