Che rivoluzione: così la Paganese ha cambiato faccia

Scritto da , 4 febbraio 2015

PAGANI. Dodici acquisti e undici cessioni. Il mercato di gennaio ha completamente rivoluzionato la Paganese di Sottil. E’ stato un mercato molto intenso per il club azzurrostellato che per esigenze di bilancio ha completamente stravolto l’organico che in questa prima parte di stagione aveva ottenuto ottimi risultati. Inseguendo anche i contributi per la valorizzazione il dg D’Eboli ha puntato su un nugolo di giocatori giovanissimi, aggiungendo due calciatori esperti quali  Perna ed Aurelio. Sarà naturalmente il campo a dire se la rivoluzione partorirà i frutti sperati. Fatto sta che al tecnico Sottil servirà del tempo per amalgamare il gruppo a sua disposizione. Tante cessioni e altrettanti gli arrivi. Sono partiti Acunzo, Bocchetti, Paterni, William, Maaroufi, Caccavallo, De Liguori ed Herrera mentre sono approdati a Pagani Perna, Donida, Coulibaly, Galoppo, Franco, Malaccari, Longo, Bolzan, Aurelio. Poi nell’ultimo giorno ecco Biasci, Russini e Santaniello con le partenze, per motivi di bilancio di Bernardo, De Liguori e il passaggio di Schiavino alla Torres. Si è chiuso il mercato, con buona pace del tecnico Sottil che in tempi non sospetti aveva più volte avvisato tutti  che le distrazioni di mercato avrebbero potuto influire sulla squadra. E così è stato. Infatti la squadra azzurrostellata nel mese di gennaio ha collezionato soltanto tre punti. In tutto il campionato soltanto l’Aversa Normanna ha fatto peggio totalizzando in cinque partite solo due punti. Una netta frenata dovuta alle distrazioni di mercato ma non solo. E ora la Paganese dovrà ritrovare unità di intenti e cercare di conquistare il prima possibile i punti necessari per raggiungere la salvezza, evitando i play out. E’ questo il messaggio che il tecnico Sottil ha fatto passare alla squadra anche ieri nell’allenamento del pomeriggio a Bracigliano. Esercitazioni atletiche e tecnico tattiche per la squadra azzurrostellata che ha concluso la seduta odierna con una partitella finale. Differenziato per Deli e Bolzan, si è aggregato al gruppo l’attaccante Santaniello. Oggi nuova seduta a Bracigliano con tutti i nuovi pronti ad aggregarsi. Bisognerà edere in quali condizioni fisiche arriveranno alla corte di Sottil. Difficile pertanto ipotizzare la formazione che Sottil schiererà contro il Messina nel prossimo turno. Sicuramente mancherà Vinci squalificato, mentre a sinistra Donida giocherà dal primo minuto. A centrocampo giocheranno Bergamini, Baccolo e Calamai mentre in attacco spazio a Girardi, Aurelio e Malaccari. Infine a dirigere il prossimo match di campionato Messina-Paganese è stato designato il signor Francesco Catona della sezione di Reggio Calabria coadiuvato dagli assistenti Daniele Stazi di Ciampino e Riccardo Fabbro di Roma 2.

Consiglia