Cessione del CSTP di Salerno: accettata la proposta di Bus Italia

Scritto da , 27 maggio 2016

E’ stata ritenuta conforme dal punto di vista tecnico ed amministrativo l’offerta avanzata la settimana scorsa da Bus Italia che si aggiudica ufficialmente la gara per lavendita del ramo d’azienda del Cstp garantendo il servizio di Trasporto Pubblico Locale a Salerno e nei Comuni consorziati e la stabilità occupazionale per circa 480 dipendenti. Su questo il bando era stato chiaro fin dall’inizio: chi acquista il ramo d’azienda del Cstp prende in carico anche tutti i lavoratori ed ogni passaggio riguardo la loro posizione contrattuale andrà discusso preliminarmente con le organizzazioni sindacali.

La proposta di Bus Italia che aveva già convinto la commissione giudicatrice nella parte in cui si ripercorreva la storia del colosso dei trasporti su gomma e la sua solidità aziendale, è passata anche all’esame che riguarda le intenzioni di rilancio manifestate nel secondo plico consegnato (quello sul piano industriale). Oggi si è passati all’apertura della busta: offerti da Bus Italia 98mila euro in più rispetto al prezzo di gara con l’offerta economica che non poteva essere inferiore alla base d’asta fissata a 5milioni ed 820 mila euro così come stabilito da una perizia ordinata dal ministero dello sviluppo economico che aveva ridimensionato l’originaria base del bando (oltre otto milioni).

Consiglia