Cerimonia di commemorazione in via Velia, a 48 anni dalla morte di Carlo Falvella

Cerimonia di commemorazione, ieri mattina, in via Velia, a 48 anni dalla morte di Carlo Falvella. Presenti i vertici provinciali dei Fratelli d’Italia e quelli nazionali e regionali di Gioventù Nazionale. Alla commemorazione, Imma Vietri, Gherardo Marenghi e Gennaro Esposito, oltre che il Presidente nazionale di Gioventù Nazionale Fabio Roscani ed il Vice Presidente Francesco Di Giuseppe. Ancora i dirigenti di Gioventù Nazionale, Domenico Masullo, Alfonso Pepe, Italo Cirielli e Roberta Salerno (responsabile regionale del Movimento Gioventù Nazionale). «Credo che la politica sia un luogo di confronto e non di scontro violento – spiega Imma Vietri – Carlo, figlio d’Italia, si è visto negare il futuro a causa delle sue idee. Non è tollerabile ciò: la violenza, deve essere condannata al di là del colore politico».