Centrodestra, nascono i “Fratelli d’Italia”: Cirielli c’è

Scritto da , 21 dicembre 2012
image_pdfimage_print

L’accordo tra Meloni e La Russa c’è, il simbolo pure, Cirielli anche ed infine la foto di gruppo. Insomma c’è tutto ciò che serve per aprire la campagna elettorale del neo movimento di destra. Ecco, infatti, “Fratelli d’Italia – centrodestra nazionale”. Edmondo Cirielli lo presenterà domani mattina all’Holiday Inn di Cava de’ Tirreni agli amministratori locali del centrodestra e ai suoi simpatizzanti. Sarà a quanto pare un incontro a porte chiuse. Servirà a fare il punto della situazione, proprio all’indomani della costituzione del movimento e la conseguente fuoriuscita dal Popolo della Libertà.In pratica l’ex presidente della Provincia di Salerno ora sarà impegnato a comporre le liste, almeno a livello provinciale, se non a quello regionale. Per lui, infatti, s’immagina il coordinamento regionale del neo gruppo.
Tornando alla lista da comporre, certamente ci saranno i fedelissimi di sempre. Si parla, infatti, di Adriano Bellacosa e Marcello Feola ma anche di sindaci come Domenico Di Giorgio (Montecorvino Pugliano) o diPasquale Aliberti (primo cittadino di Scafati). In corsa dovrebbe esserci anche il consigliere regionale Giovanni Baldi.
Ma il quadro della situazione completo si avrà solo domani dopo il primo vertice convocato a Cava de’ Tirreni. Sancito, invece, il divorzio tra Cirielli ed Antonio Mauro Russo. Il coordinatore provinciale di Salerno, partecipando nel pomeriggio alla riunione che si è tenuta a Napoli, convocata dal commissario regionale Nitto Palma, ha annunciato il suo passaggio alla nuova creatura politica voluta direttamente da Silvio Berlusconi. Insieme a Russo anche Matteo Cortese che da tempo sta flirtando con Gianpiero Samorì e con le nuove anime del centro destra.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->