C’è l’ok di Virginia Raggi: Alberto Di Lorenzo a Roma per curare trasporti e parcheggi

Scritto da , 12 Ottobre 2019
image_pdfimage_print

di Andrea Pellegrino

Virginia Raggi dice sì ad Alberto Di Lorenzo. La giunta capitolina ha autorizzato il comando del dirigente comunale di Salerno al municipio romano. Sarà il nuovo Guerra tra la Lotti e Comune Via la direzione dei lavori dirigente della direzione trasporto pubblico locale e avrà l’incarico ad interim dell’unità operativa per l’attuazione del piano parcheggi. Insomma, un compito importante per l’ex superdirigente salernitano, finito perfino senza stanza a Palazzo di Città dopo anni d’oro all’interno del cerchio magico deluchiano. Di Lorenzo, privato di quasi tutte le sue funzioni, ha deciso qualche tempo fa di lasciare definitivamente il Comune di Salerno per trasferirsi a Roma. Nei prossimi giorni potrebbe prendere possesso della sua nuova stanza, direttamente nel municipio di Roma Capitale. Avrà anche il compito di seguire l’attuazione del piano parcheggi. Di Lorenzo ha acquisito competenze, nel settore dei trasporti, durante la consulenza all’Acamir, società regionale che si occupa di mobilità. Incarico che è scaduto proprio in concomitanza con il demansionamento subito a Palazzo di Città ad opera del sindaco Enzo Napoli. Coincidenza ha voluto che i decreti del primo cittadino siano arrivati proprio all’indomani dell’esito della gara per l’aggiudica del completamento di piazza della libertà. Di Lorenzo era il presidente della commissione aggiudicatrice. L’appalto andò a Sacco Costruzioni per poi finire, ora, dopo una disputa al Tar, alla Rcm dei fratelli Rainone, già costruttori di gran parte del Crescent di Bofill.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->