Cavese, primo punto in casa che serve a poco

Scritto da , 14 Dicembre 2020
image_pdfimage_print

di Francesco De Pisapia

CAVESE-V.FRANCAVILLA 0-0 CAVESE (4-3-3): Russo; Tazza, Matino, De Franco, Semeraro (dal 41’st Ricchi); Matera, Pompetti (dal 35’st 5 Lulli), Esposito; Senesi (dal 19’ st Vivacqua), Germinale (dal 41’st De Rosa), Russotto. A disposizione: Bisogno, Favasuli, De Paoli, Onisa, Marzupio, Montaperto, Cannistrà, Nunziante. All.: Vincenzo Maiuri

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Crispino; Delvino, Pambianchi (dal 12’ pt Sparandeo), Caporale; Giannotti, Franco, Di Cosmo, Castorani (dal 37’st Tchetchoua), Nunzella (dal 37’st Zenuni); Puntoriere (dal 36’st Carella), Vazquez. A disposizione: Costa, Sarcinella, Celli, Mastropietro, Buglia, Calcagno, Magnavita. All.: Bruno Trocini

ARBITRO: sig. Emanuele Frascaro di Firenze (Andrea Cravotta di Città di Castello e Stefano Camilli di Foligno); Quarto ufficiale: Giuseppe Vingo di Pisa

NOTE: giornata di sole; terreno di gioco in buone condizioni. Gara giocata a porte chiuse. Osservato un minuto di silenzio per la scomparsa in settimana del calciatore Paolo Rossi, protagonista del Mundial 82’. Ammoniti: Franco (VF); Esposito (C); Russotto (C); Carella (VF); Delvino (VF); Zenuni (VF); Crispino (VF). Angoli 7 a 6 per la Cavese. Recuperi: 1′ pt; 3′ st.

CAVA DE’ TIRRENI – Il “Simonetta Lamberti” resta e resterà un tabù per questo 2020. I metelliani non riescono a conquistare l’intera posta in palio contro la Virtus Francavilla, squadra rodata che ha confermato della scorsa stagione ben sette undicesimi tra quelli schierati in campo sin dal primo minuto ed allungato con il pareggio di oggi la sua serie positiva.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->