Cavese, Longo: “I nostri tifosi ci mancano”

Scritto da , 15 settembre 2015

CAVA DE’ TIRRENI. Emilio Longo non può non essere soddisfatto della prova offerta dalla sua squadra in quel di Scordia dove oltre al bel gioco sono arrivati anche i primi tre punti della stagione, cosa questa che non guasta per affatto: “Abbiamo fatto un’ ottima partita così come domenica scorsa anche se ci è mancata cattiveria. Abbiamo fatto bene, questa volta siamo stati più cattivi rispetto al match d’esordio ma dobbiamo esserlo a mio giudizio ancora di più perchè abbiamo concretizzato poco rispetto a quanto creato. Nella ripresa siamo calati ma è normale essere calati alla distanza perchè sappiamo di non essere ancora al top. In questo campionato tutti sono difficili da affrontare e non c’è avversario meno forte di te se non lo dimostri sul campo e oggi questo l’abbiamo fatto con grande determinazione e impegno. Ora però non abbiamo tempo per rilassarci perchè abbiamo un altro impegno domani. E’ vero che noi abbiamo l’obiettivo di vincere ma dobbiamo farlo sul campo. E domani saremo di nuovo a porte chiuse ma spero di riabbracciare al più presto il pubblico perchè Cava non merita questa serie e il pubblico è strepitoso, ma purtroppo queste sono cose che non decido io”. Domani gli aquilotti affronteranno sempre in campo neutro e a porte chiuse in quel di Mugnano la Palmese, squadra ostica ma non affatto irresistibile almeno per questa Cavese che sta ampiamente dimostrando di poter recitare un ruolo da assoluta protagonista in questa stagione.
Queste le designazioni arbitrali del Girone I: Aversa Normanna-Gelbison (Nicola Donda di Cormons), Cavese-Palmese (Nicolò Marini di Trieste),  Leonfortese-Agropoli (Matteo Marcenaro di Genova), Sarnese-Noto (Adalberto Fiero di Pistoia).

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->