Cavese, inizia l’era Campitiello

Scritto da , 15 luglio 2015
image_pdfimage_print

Domenico Campitiello è il nuovo proprietario della Cavese. La notizia era nell’aria ormai da diversi giorni, in particolare da quando era stata presentata l’iscrizione telematica (e parziale) al prossimo campionato di serie D. Nella giornata di ieri però sono state poste materialmente le firme alla presenza del notaio sul contratto di cessione del club metelliano che passa così dalle mani del duo Monorchio-Vertolomo a quelle del patron della Jomi. Con il perfezionamento del passaggio di proprietà ragionevolmente vengono meno tutti i possibili dubbi sulla domanda di iscrizione da integrare entro il 20 luglio, quando la Covisoc esaminati i vari documenti renderà pubblica la lista delle società che presentano i requisiti per partecipare al prossimo campionato. In ogni caso, nella malaugurata e per ora infondata ipotesi che la Cavese dovesse ritrovarsi nella lista degli esclusi, Campitiello avrà a disposizione ancora due giorni per presentare il ricorso in attesa del verdetto definitivo in programma il 24 luglio. Ovvio che però l’impegno in prima persona da parte di Domenico Campitiello può far dormire sonni tranquilli ai tifosi della Cavese dopo le ultime estati travagliate in merito alla questione iscrizione. E i tifosi metelliani si augurano di poter tornare a sognare anche dal punto di vista del campo. Una volta portata a termine la pratica legata all’iscrizione al prossimo campionato di serie D, l’attenzione del neopatron metelliano si sposterà ovviamente sull’allestimento di una rosa che possa essere da subito protagonista. Ovviamente si partirà dai quadri dirigenziali, in particolare Daniele Flammia, che ha rivestito un ruolo molto attivo nella trattativa tra Vertolomo e Campitiello ricucendo le distanze che come fisiologico in una trattativa di questo tipo si erano venute a creare, dovrebbe essere confermato nella carica di direttore sportivo. A lui, assieme ovviamente al nuovo presidente, toccherà scegliere il nuovo allenatore per poi partire ufficialmente con l’allestimento della rosa per la prossima stagione e fissare data e luogo del ritiro precampionato. In ogni caso a nuova Cavese comincia a prendere forma.

Simone Perrotta

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->