Cavese, che entusiasmo per la presentazione della squadra

Scritto da , 20 Agosto 2015
image_pdfimage_print

CAVA DE’ TIRRENI. Una serata speciale, una serata dedicata alla Cavese. Perché #LaNostraSquadraPrimaDiTutto. Ed ecco perché ieri sera piazza San Francesco è stata invasa dai tifosi biancoblu, tutti e duemila desiderosi di salutare la squadra del proprio cuore. Duo ore di vero spettacolo condotte da Ertilia Giordano, quelle nelle quali la città ha abbracciato simbolicamente i tanti volti nuovi. Una grande macchina organizzativa messa in moto dal presidente Domenico Campitiello: “E’ una serata fantastica, tutti voi tifosi siete fantastici. Vi prometto un grande lavoro – le affermazioni iniziali del numero uno nel corso della presentazione -. Il lavoro del resto è alla base di tutto, e quindi una grande programmazione ed uno staff all’altezza. Ma anche i migliori giocatori che una città come Cava potesse meritare”. Tanti applausi non solo per il presidente ma anche per Emilio Longo: “Abbiamo una voglia matta di iniziare, cercheremo in tutti i modi di regalare un sogno alla città – le parole dette alla tifoseria dal neo tecnico metelliano -. Quello che contano, però, sono i fatti, la squadra sin dal primo giorno ha iniziato a lavorare duramente senza mai tirarsi indietro”. “Siamo alla ricerca della massima compattezza per raggiungere così nel corso della stagione quegli obiettivi che tutti quanti noi vogliamo conquistare – ha detto uno dei perni della nuova Cavese Domenico Aliperta -. Il mister è molto meticoloso e ci sta aiutando a crescere ed anche a conoscerci. Personalmente sto molto meglio e sto trovando la giusta condizione dopo l’ultimo periodo di inattività”. Quella squadra che i tifosi ha accolto con grande calore, squadra arricchita di due volti nuovi. A sorpresa, infatti, la Cavese ha presentato alla piazza Francesco Sabatucci e Gianluca Galullo. Il primo è un classe 1997 e vanta trascorsi nel San Severo in serie D e nella Reggiana in Lega Pro, il secondo invece ha sempre giocato tra i professionisti. Prima la Cisco Roma e la Sangiovannese in C2, poi due anni a Lumezzane in C1 prima dell’esperienza con il Bellaria in C2 ed il ritorno al Lumezzane nella passata stagione. Nel corso della serata poi, oltre a qualche anticipazione sulla nuova Scuola Calcio USD Cavese 1919, prime indiscrezioni anche sulla campagna abbonamenti 2015-216. #ZumbZumbUagliò lo slogan scelto dalla società, nelle prossime ore saranno comunicati tutti i dettagli dell’iniziativa.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->