Cava, Galdi tenta il patto con Baldi contro Fdi

Scritto da , 23 ottobre 2014

di Andrea Pellegrino 

L’ago della bilancia è Forza Italia. Marco Galdi, infatti, spingerebbe affinché gli azzurri restino con lui. Non tanto per i numeri, che neppure ci sarebbero in aula consiliare, quanto per evitare accordi con i Fratelli d’Italia. Intese che, in questo momento, davvero potrebbero portare ad una sfiducia. Così, la nuova strategia di Marco Galdi mirerebbe non alla costituzione di una nuova maggioranza politica, bensì all’immobilismo completo fino alle prossime elezioni. In aula consiliare si baderebbero, insomma, più alle assenze che alle presenze. Ma fondamentale è che Forza Italia, con i suoi tre voti resti dov’è. L’asse di Marco Galdi sarebbe con Giovanni Baldi che da Forza Italia avrebbe già incassato il via libera alla ricandidatura regionale. Candidatura che sarebbe condizionata dal mantenimento dell’amministrazione Galdi fino alla scadenza naturale del mandato. Un prova di equilibrio estrema tra i due, in questo momento indispensabili l’uno all’altro. Ma ad ora nessuna ipotesi è esclusa. Tant’è che Forza Italia s’incontrerà con i Fratelli d’Italia lunedì prossimo. Si cerca di riallacciare i rapporti tra le due forze e proseguire nell’ottica nel documento sottoscritto all’indomani dell’apertura della crisi. In pratica, Fratelli d’Italia vorrebbe trovare un nuovo candidato sindaco, sfiduciando quindi Marco Galdi. Seppur, secondo indiscrezioni, alcuni assessori defenestrati avrebbero contestato le scelte troppo frettolose compiute dal partito rispetto alla crisi politica. In questo momento, stando alla situazione, Fratelli d’Italia è l’unica forza fuoriuscita dal governo della città e rischierebbe l’isolamento nel caso i forzisti mantenessero l’accordo con Galdi. Così i Fratelli d’Italia pare abbiano calato anche un nome condiviso da Forza Italia come candidato sindaco. Si tratta del professore Armando Lamberti, persona terza ai due partiti ma vicino alle posizioni di alcuni esponenti azzurri cittadini. In ultima analisi, la corsa solitaria dei Fratelli d’Italia. Il nome già c’è ed avrebbe ottenuto anche il via libera. Si tratta di Tania Lazzerotti, l’ormai ex vicesindaco della giunta Galdi.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->