Castori: È stato un test impegnativo contro una squadra di qualità

Scritto da , 17 Agosto 2021
image_pdfimage_print

Particolarmente soddisfatto al termine del match il tecnico della Salernitana Fabrizio Castori che prosegue la striscia positiva che continua dalla scorsa stagione: “E’ normale proseguire sulla strada dello scorso anno che va mantenuta anche per far inserire meglio i nuovi. È stato un test impegnativo contro una squadra contro la Reggina di qualità e che sarà protagonista in Serie B. Vincere fa sempre bene poi abbiamo testato la tenuta e la condizione atletica che a sei giorni dall’inizio del campionato era la cosa che più m’interessava”. Inevitabile un riferimento per il mercato: “Io non parlo di mercato e di nomi. La squadra va completata, ma io mi limito a sottolineare il lavoro encomiabile della squadra. Non siamo ancora la squadra che corre il doppio degli altri ma siamo sulla strada giusta. Abbiamo fatto un buon primo tempo, c’è voluto un po’ per prendere le misure, poi sbloccato il risultato nel secondo tempo abbiamo giocato in scioltezza. Abbiamo sofferto solo nel finale quando la stanchezza si è fatta sentire. È stata una partita giocata bene. Per Bonazzoli esordire con una doppietta è il massimo, deve trovare la condizione e la può trovare solo giocando. Lassana l’ho fatto giocare per testarlo e ha tenuto una cinquantina di minuti, Kechrida è cresciuto alla distanza ma dal punto di vista tattico, soprattutto in difesa, deve crescere”. Rammaricato il tecnico della Reggina, Aglietti: “Nel primo tempo meritavamo di andare in vantaggio e invece abbiamo preso il gol all’ultimo minuto. Abbiamo avuto un buon possesso palla ma ci è mancata un po’ di cattiveria negli ultimi sedici metri. Al di là del risultato abbiamo fatto una buona partita”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->