Caso di meningite all’Università

Scritto da , 7 aprile 2017

Pina Ferro

E’ ricoverata nell’ospedale Cotugno a Napoli la studentessa dell’Ateneo di Fisciano alla quale è stata diagnosticata la meningite. E, mentre i camici bianchi napoletani stanno sottoponendo la studentessa avellinese a tutti gli esami di rito per stabile il ceppo della meningite meningococcica presso l’ateneo è stato posto in atto il protocollo sanitario previsto in casi simili.

La studentessa è iscritta al terzo anno del corso di laurea in “Beni culturali e discipline delle arti e dello spettacolo”. Si è sentita male presso la propria abitazione ad Avellino e, trasportata all’ospedale di riferimento territoriale le è stata diagnosticata la patologia ed è stata immediatamente trasferita all’ospedale Cotugno di Napoli. Contestualmente è stata allertata l’azienda sanitaria locale che ha posto in atto il protocollo del Ministero della Salute previsto in casi simili. La ragazza dal 27 marzo fino al 5 aprile ha frequentato

 

‘Università di Salerno ha appreso, a seguito di segnalazione da parte dell’ASL, che una studentessa iscritta presso un corso di studi del Dipartimentoi Scienze del Patrimonio Culturale/DISPAC, è in attuale stato di ricovero presso l’Ospedale di Napoli “D.Cotugno”, per un sospetto caso di meningite. Il Dipartimento di Prevenzione dell’ASL Salerno è già a lavoro per l’attivazione delle procedure previste in tali circostanze dal Ministero della Salute, coinvolgendo il Servizio Prevenzione e Protezione e il Medico Competente dell’Ateneo.

Non emergono particolari fattori di rischio o preoccupazione per la comunità universitaria.

 

Consiglia