Carfagna: Ora rendere le primarie obbligatorie per legge

Scritto da , 20 gennaio 2014

“Finalmente, dalla parte del Pd, c’e’ un interlocutore determinato e risoluto. La credibilita’ di Renzi si misurera’ con l’attuazione dell’accordo raggiunto con Silvio Berlusconi”. Cosi’ la portavoce del gruppo Forza Italia alla Camera dei deputati Mara Carfagna, intervistata dal quotidiano online Italia-24News. “L’appello che ho lanciato nei giorni scorsi su un accordo ad ampio spettro – ha ricordato Carfagna – e’ stato recepito e ne sono felice. La svolta impressa da Silvio Berlusconi e Matteo Renzi e’ il segno dei tempi. La legittimazione popolare che i due leader hanno ottenuto, il primo con i milioni di voti negli ultimi venti anni, il secondo con le primarie, adesso deve tradursi in scelte decisive per il futuro del Paese. Senza le preferenze – ha continuato Carfagna – rimane il problema dell’individuazione dei parlamentari da inserire in lista. Quella scelta dal Pd e da Renzi e’ un’ipotesi interessante. Le primarie, infatti, sono uno strumento importante e da non sottovalutare. Forse, per renderle piu’ sicure, come forma di tutela assoluta verso chi si candida e chi esprime il proprio voto, sarebbe opportuno – conclude – renderle obbligatorie per legge e regolamentarle gia’ con la nuova normativa elettorale che il Parlamento si accinge a discutere”.

Consiglia