Carfagna e Lonardo, in pole per la vicesegreteria

Scritto da , 10 febbraio 2014

Mara Carfagna e lady Mastella: questi i due vicecoordinatori regionali di Forza Italia che potrebbero affiancare il coordinatore Domenico De Siano. Mancherebbe solo il placet del Cavaliere per i due nomi che sarebbero in pole position rispetto agli altri pretendenti. L’ex ministro alle pari opportunità (attuale commissario provinciale di Fi) e il consigliere regionale del disciolto Udeur, meglio nota come moglie di Clemente Mastella, potrebbero essere le due donne di punta di Silvio Berlusconi in Campania per la ricostruzione del partito. Per la Carfagna, naturalmente, ci sarà anche l’impegno su Salerno. Per Sandra Lonardo quello di Benevento mentre nelle altre province, Luigi Cesaro potrebbe condurre il partito a Napoli, Daniela Nugnes (attuale assessore regionale) a Caserta. Sibilia, infine, potrebbe essere riconfermato ad Avellino seppur s’attendono le adesioni (o meglio è un vero ritorno) di Antonia Ruggiero e Sergio Nappi. In tempi brevi l’assetto interno dovrebbe essere ufficializzato e reso noto. Poi per la nuova dirigenza sarà tempo di pensare alle elezioni Europee e alle amministrative (qui a Salerno è la tornata più grossa). In casa Mastella, dopo la nomina di Sandra, andrà da sé la candidatura dell’ex Guardasigilli per il Parlamento europeo, in attesa di un incarico locale, o di qualche candidatura che possa far ritornare l’ex leader Udeur di Ceppaloni tra i big della politica italiana, dopo il purgatorio d’oltralpe. A Salerno, Mara Carfagna, quanto alle candidature per le elezioni europee, avrebbe già le idee abbastanza chiare: sulla sua lista, ai primi posti ci sarebbero il portavoce provinciale del partito Gigi Casciello ed il consigliere regionale Monica Paolino (moglie del sindaco di Scafati Pasquale Aliberti). (andpell)

Consiglia