Capaccio, Marino al tavolo dei relatori: Voza lascia la convenction del Pd

Scritto da , 14 Novembre 2012
image_pdfimage_print

CAPACCIO. Clamoroso al convegno del Pd per lanciare e sostenere Pierluigi Bersani alle primarie. Il sindaco Italo Voza lascia il convegno con un gesto di stizza nei confronti dei vertici del partito quando al tavolo dei relatori sale l’ex sindaco Pasquale Marino. Al Savoy Beach c’erano tutti Nicola Landolfi, Tonino Cuomo, Donato Pica, Antonio Valiante, Vincenzo De Luca, Italo Voza e Gianfranco Valiante. In platea, altri big quali Anna Petrone e Franco Alfieri oltre a tanti sindaci Pd; in prima fila anche Pasquale Marino accanto al figlio Michele. I primi applausi a scena aperta sono per il sindaco di Capaccio, Italo Voza, cui toccano gli onori di casa. Dal pulpito, non lesina elogi per De Luca: per Voza è “l’esempio”, “il vanto della buona amministrazione in tutta Italia”, “il modello che ho studiato e studio per guidare al meglio Capaccio Paestum”. Ma in quel momento al tavolo dei relatori viene chiamato Martino Melchionda, che va a sedersi accanto a De Luca occupando il posto di Voza. Gianfranco Valiante, in maniera plateale chiama l’ex sindaco di Capaccio Pasquale Marino. Dopo le insistenze anche del sindaco di Eboli Melchionda, Marino decide di occupare l’ultima sedia libera al tavolo dei relatori. Quando Voza termina il suo discorso ecco che non trova più posto al tavolo. Con un sorriso va a sedersi in platea ma poco dopo abbandona l’hotel con un gesto di stizza. Con lui, si alzano e vanno via il vicesindaco Nicola Ragni (che era appena arrivato), Vincenzo Di Lucia, Nino Pagano, Giuseppe Tommasini Arenella e Rosario Catarozzi, tutti esponenti dell’Amministrazione civica guidata da Voza. Il tutto mentre Landolfi predica “unità locale e nazionale” dal microfono durante il suo intervento. Si tratterebbe di un equivoco secondo il Pd. L’invito di Valiante era per il sindaco di Agropoli Franco Alfieri che avrebbe lesinato l’invito. Invito che Marino ha colto subito per presentarsi al tavolo dei relatori.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->