Capaccio, dà fuoco a moglie e figlia e poi si impicca

Scritto da , 31 marzo 2016

Omicidio -suicidio nella contrada marittima di Torre di mare a Capaccio. Un  rumeno ha ucciso la moglie e la figlia di pochi mesi e poi si è impiccato. La tragedia si è consumata in una piccola casa prefabbricata, in via della Giungaia dove risiedono diversi gruppi di stranieri. Dai primi accertamenti effettuati dai carabinieri il rumeno, in preda probabilmente ad un raptus di follia, ha dato fuoco alla moglie e alla piccola rinvenute morte nella camera da letto poi si è impiccato.

Sul posto i carabinieri della compagnia di Agropoli

e il nucleo della scientifica.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->