Cantiere Napoli: grandi manovre a centrocampo

Scritto da , 6 Giugno 2021
image_pdfimage_print

di Giuseppe Vitolo

NAPOLI – Cantiere Napoli. La rivoluzione annunciata in casa azzurra potrebbe toccare buona parte della rosa. Il reparto che potrebbe subire una corposa rivalutazione, nel corso di quest’estate, è il centrocampo. Fabian Ruiz non rinnoverà e il Napoli ascolterà offerte, sperando anche nell’interesse del Real Madrid di Carlo Ancelotti. Ma potrebbe andare via anche Stanislav Lobotka, almeno temporaneamente. Stesso discorso per Elmas: il macedone ha fatto sapere, tramite il suo procuratore, che sarebbe disposto a trovare maggiore spazio in altre compagini. Bakayoko è tornato al Chelsea, ma sembra sia stato espressamente richiesto dalla Fiorentina, su indicazione di Rino Gattuso. Per rimpinguare il reparto centrale, il Napoli ha messo nel mirino Morten Thorsby, classe ’96 reduce da un’ottima stagione con la Sampdoria ed in scadenza di contratto nel 2023. Sul norvegese in pole c’è l’Atalanta, da sempre a caccia di profili di grande fisicità e abilità nei duelli aerei, che rischia di essere bruciata dal Napoli che s’è mosso con decisione. ADL vorrebbe chiudere l’operazione sulla base di 6 milioni più bonus, la Samp lo valuta 7,5mln: le parti quindi non sono distanti. Capitolo portiere: l’intenzione del Napoli e di Luciano Spalletti è quella di puntare su Alex Meret e non su David Ospina come portiere. Ci sono già stati dei contatti con l’entourage dell’estremo difensore friulano, ma è solo dopo l’Europeo che si parlerà di rinnovo di contratto. Al momento l’ex Udinese ha un accordo in scadenza a giugno 2023, il club azzurro valuta l’ipotesi di allungarlo. Davanti un enigma che rappresenta crocevia fondamentale per le future trattative. Dal 9 gennaio al 6 febbraio il Napoli dovrà fare a meno di Victor Osimhen, che sarà impegnato in Coppa d’Africa con la sua Nigeria. Il Napoli non ha nessuna intenzione di cedere Dries Mertens, nonostante un contratto oneroso da circa 4 milioni a stagione. L’attaccante belga sarà co-titolare e rappresenterà un’alternativa – con Luciano Spalletti così com’era stato con Gennaro Gattuso – sia al nigeriano come centravanti che a Piotr Zielinski come trequartista. Il futuro di ‘Ciro’, dunque, è ancora azzurro. A meno che non arrivino impronosticabili offerte a cui non si potrà rinunciare. Capitolo partenze: Maurizio Sarri è pronto a sposare il progetto Lazio, che dunque passerà dal 3-5-2 al 4-3-1-2 (o 4-3-3). Per questo in difesa bisognerà fare mercato e l’allenatore di Figline potrebbe puntare due azzurri in scadenza di contratto: in lista Hysaj e Maksimovic, entrambi in scadenza di contratto con la società azzurra.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->