Canone Rai non pagato. Multato il Comune

Scritto da , 11 ottobre 2014

Una cartella esattoriale da 24 mila euro circa. Questa la somma che il Comune di Salerno dovrà sborsare a favore di Equitalia. Il motivo? Secondo il codice tributo indicato nella determina di pagamento, il Comune non avrebbe pagato il canone Rai. Infatti la natura del tributo recita: “canone abbonamenti radio audizioni”. Insomma Palazzo di Città (compreso i vari uffici distaccati) non avrebbero versato quanto dovuto a Mamma Rai. Così dalla verifica sarebbe emersa la posizione debitoria nei confronti di Equitalia Sud. Valore: 24.497,97 euro che il Comune ha provveduto a saldare per evitare “l’aggravio di ulteriori interessi per ritardato pagamento”. Così il direttore del Settore ragioneria, Luigi Della Greca altro non ha potuto che saldare il debito nei confronti dell’agenzia di riscossione crediti, prima di attivarsi nei confronti di chi non ha rispettato il pagamento del canone.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->