Canile, il Comune fa dietrofront e annulla il bando per la gestione

Scritto da , 1 marzo 2018
image_pdfimage_print

Erika Noschese

AAA bando per l’affidamento dei canili comunali di Ostaglio e Monte di Eboli cercasi. Lo scorso 4 dicembre è scaduto il bando per la gestione dei canili comunali, affidata alla Lega del Cane di Salerno, nonostante le numerose polemiche scoppiate a causa di presunte assunzioni pilotate, tramite liste ad hoc fornite dalla stessa presidente dell’associazione animalista di Salerno. La gara aveva come base d’asta 351mila euro ma le offerte presentate dai vari imprenditori salernitani non avrebbero raggiunto il prezzo concordato. Così, il Comune di Salerno avrebbe disposto una proroga per la Lega del Cane che sarebbe ancora la “responsabile” della gestione dei canili di Ostaglio e Monte di Eboli. Intanto, sembrano ancora bloccati gli ingressi al canile: lo stop sarebbe stato disposto – già da diversi mesi – a causa delle fatiscenti condizioni delle strutture comunali. Ufficialmente, la Lega del Cane non sarebbe più nelle condizioni di gestire le strutture comunali poichèaveva deciso di lasciare a causa di numerose problematiche riscontrate ma per evitare il trasferimento degli animali, la dottoressa Centanni aveva deciso di prendere in carico la struttura a titolo gratuito. La struttura è stata definita non idonea dopo i controlli da parte degli Ispettori Criuv ma non sarebbe stata avanzata richiesta di spostamento in quanto gli animali sarebbero stati in ottime condizioni di salute e, quindi, evitabile il trasferimento in strutture comunali fuori provincia. Tra le ragioni che avrebbero portato la Lega del Cane a lasciare la gestione del canile ci sarebbe la bassa tariffa che il Comune avrebbe potuto concedere al giorno per ogni singolo cane, pari a poco più di un euro. Al momento, la situazione non sembra essere molto differente rispetto ai mesi scorsi. Resta da capire se il Comune intende procedere con un nuovo bando o passare all’affida- mento diretto e regolarizzare, dunque, la posizione della Lega di Salerno. Della vicenda se ne starebbe occupando anche l’assessore Mariarita Giordano, da sempre animalista convinta.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->