Canile di Salerno, Iannone (FdI-AN): “Il canile di Salerno è un lager nell’indifferenza del Comune”

Scritto da , 22 marzo 2016

Il Coordinatore Regionale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale e già Presidente della Provincia di Salerno, Antonio Iannone,  in una nota stampa, ha dichiarato: “Il Presidente Regionale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale e Candidato a Sindaco per la città di Salerno, Antonio Iannone, ha dichiarato: “È nostra intenzione affrontare e intervenire in modo incisivo ed efficace per la risoluzione dei problemi dei canili pubblici e in particolare del canile di Ostaglio. Sono più di tre mesi che l’amministrazione comunale non interviene per riparare una copiosa perdita d’acqua che interessa il canile di Ostaglio che a ogni minima pioggia si allaga. Si tratta di interventi minimi e di scarsa rilevanza economica che possono evitare seri e grandi disagi per queste creature. Bisogna provvedere ad un incremento delle risorse affinché si possano affrontare i costi per garantire il cibo e le spese veterinarie a questi esseri già sfortunati che oggi ricevono aiuto esclusivamente dalle persone sensibili alle condizioni degli animali. La civiltà di un’Amministrazione e di una Città si esprime anche attraverso l’attenzione che si dedica alla cura dei nostri amici a quattro zampe. Il Sindaco Napoli continua ad essere indifferente al problema nonostante il reiterato grido d’allarme lanciato dai volontari che si interessano delle sorti di questi sfortunati animali. Non è più tollerabile avere un vero e proprio lager al posto di un’ adeguata struttura. Nel programma elettorale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale a sostegno della mia candidatura a Sindaco prevederemo un intervento per risolvere in maniera definitiva il problema, facendo quello che l’attuale Amministrazione non ha mai fatto e che non intende fare”.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->