Campania, M5S: Coscioni primario a Salerno è regalo di De Luca

Scritto da , 7 febbraio 2017
image_pdfimage_print

“Oggi è molto più chiaro il disegno e il vero concetto che ha il presidente De Luca della sanità pubblica: un poltronificio dove ricollocare i suoi più fidati amici e collaboratori, poco importa se indagati. E’ il caso della fresca nomina di Enrico Coscioni, consigliere alla sanità del presidente, a primario del neo reparto di cardiochirurgia dell’ospedale Ruggi d’Aragona diSalerno”. Lo dice la capogruppo campana del Movimento 5 Stelle Valeria Ciarambino commentando la delibera n. 75 del direttore generale dell’azienda ospedaliera San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno che, nell’allegato 5, conferisce incarichi di sostituzione di direzione di struttura complessa. “Lo sdoppiamento del reparto di cardiochirurgia previsto dal nuovo piano ospedaliero è un caso unico in Italia – sottolinea la consigliera pentastellata – e aveva già fatto gridare allo scandalo tutti gli operatori della sanità. Era sorto più di qualche dubbio che fosse un vestito cucito su misura, visto che il consigliere alla sanità del presidente è un salernitano ed è un cardiochirurgo”. Ciarambino parla ancora di “delibera di nomina sartoriale” definendola la prova “di come la sanità venga usata per risarcire e pagare le cambiali da De Luca”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->